Tuesday, May 1, 2018

of erasable ink -- sull'inchiostro cancellabile

So much talk about expats, millions of words wasted on books, blogs, chats, Facebook groups. And yet it's a way of life that remains deeply unresolved.

The one certainty, never sufficiently stressed, is that once you follow your spouse overseas, you become the follower, and he will forever be the prima ballerina, the ringmaster, the first officer. Ready for your unpaid career as a backup dancer, animal feeder, flight attendant? 

In our family, business trips have always been a cumbersome presence. 
We move to a faraway land and then my husband travels to some other faraway land for business, leaving me stranded with the kids on the original faraway land  wondering why in the world we moved there in the first place, if he is never home. 

Anyway, fast forward 20 years of expat living, and he still "forgets" to tell me about his trips.  

It goes like this: 
Husband: "by the way, next week's trip to India has been cancelled"
Me, checking my calendar: "what trip to India?"

Or:
Me, on Monday: "Oh, you are already packing for the weekend?"
Husband: "...my plane for London leaves in two hours..."

And this happens although we regularly sit down together to sync our calendars. 

Right. 

So I have started writing on mine with erasable ink, and sometimes wishing I had used the same pen on our marriage license. 

---------------------------------------

Si parla sempre di expats, milioni di parole sprecate tra libri, blogs, chats, gruppi di Facebook. E ciò nonostante resta uno stile di vita profondamente irrisolto.

L'unica certezza che non viene mai messa abbastanza in evidenza, è che una volta che decidi di seguire tuo marito all'estero, sarai quella che segue, e lui resterà sempre la prima ballerina, il direttore del circo, il pilota. 
Pronta per una carriera non remunerata come backup dancer, guardiano delle bestie, o assistente di volo?

Nella nostra famiglia i viaggi di lavoro sono sempre stati una presenza ingombrante. Traslochiamo in un paese lontano e poi lui parte per un altro paese lontano per un viaggio di lavoro, lasciandomi lì coi bambini a chiedermi cosa ci siamo trasferiti a fare, se tanto lui non c'è mai.

Salto in avanti e siamo sopravvissuti a 20 anni di vita expat, ma continua lo stesso a "dimenticarsi" di dirmi dei suoi viaggi.

Lui: "fra l'altro il viaggio in India della prossima settimana è stato cancellato".
Io, controllando il mio calendario: "quale viaggio in India?"

Oppure:
Io, lunedì mattina: "ah, fai già i bagagli per il fine settimana in montagna?"
Lui: "... ho l'aereo per Londra fra due ore..."

E questo succede nonostante sincronizziamo regolarmente i nostri calendari...

Così ho iniziato a scrivere sul mio calendario con l'inchiostro cancellabile, cancello e cristono e mi chiedo perché mai non ho usato la stessa penna anche per la nostra licenza di matrimonio

(pic from shutterstock)


No comments:

Post a Comment