Monday, October 10, 2016

Of TGT (the grumpy teenager) -- Su LAS (l'adolescente scorbutico)


So today typical Monday morning with Salvador-Dali-painting-like scenario: kids getting ready for school, parents swearing in all the languages they know because although this is a ritual that has been repeated identical every morning for years, we cannot seem to manage it.
You can teach teach a pig to surf (statement supported by youtube evidence), but you cannot teach a teenager to be on time.
TGT (the grumpy teenager, main character of this story) looks for his favorite sweatshirt and not surprisingly cannot find it. Blames me, TVPM, the very patient mother, aka TS (the saint) for not returning it to his closet after washing it.
In a dramatic turn of events, the sweatshirt eventually turns up, it was hiding under TGT's bed, frolicking with some moldy socks, so it clearly cannot be worn among humans in a classroom.
After TGT angrily leaves for school, TS finds the above-mentioned sweatshirt tossed on the floor halfway between TGT's bedroom and the laundry room, probably crawling on its own towards the washer and begging for mercy.

TS flips out her phone and warns TGT via message that my maid service to pick up his dirty stuff from the floor will cost him 20 bucks.
TGT replies that 20 bucks is what he made in three hours during his summer job, and that he will pay  no more than 20 cents.
TS lets TGT know that he was getting paid minimum wage during his summer job, because of lack of qualifications, whereas this particular maid has a masters degree and is therefore very expensive.
TGT replies that he will NEVER give me that much money.
But then in TGT's highly hormonally intoxicated brain, a sudden, flashes a terrifying realisation: this very expensive maid he is arguing with, is the same person who is in charge of his monthly allowance, and has therefore veto power over all of his assets.

Conciliatory phone call immediately ensues.
(The sweatshirt has in the meanwhile gone back to its original splendour and no person or animal was  harmed during its capture).

----------------------------------------------------

Dunque, stamattina tipico lunedì mattina con scene da quadro si Salvador Dalì: i ragazzi che si preparano per la scuola e i genitori che cristonano in tutte le lingue perché nonostante si tratti di un rituale che si ripete invariato quasi tutte le mattine da anni, ancora non abbiamo imparato.
A quanto pare è possibile insegnare ad un maiale ad andare sul surf (come dimostrato da Youtube), ma non è possibile insegnare ad un adolescente ad essere puntuale.
LAS (l'adolescente scorbutico, protagonista di questa bella storia) cerca la sua felpa preferita e come previsto, non la trova. Dà come da copione la colpa alla MEP (madre estremamente paziente) che è però meglio conosciuta in tutto il mondo come QS (quella santa), accusandola di non aver rimesso la felpa nell'armadio dopo averla lavata.
In un colpo di scena mozzafiato, la felpa salta fuori: era sotto al letto di LAS che se la faceva con un paio di calze ammuffite, quindi chiaramente non può essere indossata in presenza di altri esseri umani, benché tutti appartenenti alla stessa tribù.
Dopo che LAS tutto scocciato esce di casa, QS si ritrova la famosa felpa sbattuta per terra a metà strada tra la camera di LAS e la lavanderia: chiaramente sta cercando di raggiungere da sola la lavatrice strisciando per terra e invocando misericordia.

QS estrae il telefono e scrive a LAS che il servizio di raccattafelpe da parte di questa domestica, gli costerà 20 $.
LAS risponde indignato che quello è quanto prendeva per tre ore di lavoro durante il suo impiego estivo e che per raccattare la felpa mi darà al massimo 20 cent.
QS gli fa allora sapere che il motivo per cui la questa particolare domestica è così costosa, è che ha una laurea e anche un master, servizio di prima classe insomma.
LAS risponde sarcastico che giammai mi darà quei soldi. Ma poi la nebbia fitta del lunedì mattina che offusca il suo cervello intossicato di ormoni si dissipa lasciandolo con una terrificante realizzazione: Questa domestica con cui sta discutendo è la stessa persona che gli gonfia il portafoglio il primo giorno di ogni mese ed ha quindi potere di veto su tutti i suoi futuri possedimenti e svaghi.

Segue immediatamente telefonata conciliatoria.
(La felpa nel frattempo si è fatta un bel giro in lavatrice ed è ritornata al suo originale splendore, la sua cattura non ha recato danno o disturbo ad animali o persone).

2 comments: