Friday, May 12, 2017

Of Teen Hell and 24K Magic --- Sull'inferno dell'adolescenza e 24 carati di magia


So I have probably messed up in two major ways: 

First, this Blog isn't specific enough, should have been about expat living, but then got hijacked by contingent events of global importance, namely my kids' puberty and all hell broke lose. This is really what the name of the blog should be: "teen hell". 

Another mishap I made was tell them (the grumpy teenagers) about my blog, to quote Pretty Woman when she tells off the salesperson who treated her like shit: BIG MISTAKE! Now I write under the menacing skies of uncertainty because, if they read the stuff I write, on one hand I need to sound consistent with the idea they have of me, avoid swearwords (I just wrote shit, shit!), and generally be a nice, inspiring role model. 
On the other hand, if I follow these guidelines, I have nothing to write. 

So today my GG (Grumpy Girl, as opposite of TGT, the grumpy teenager who is my son and holds the official title because he is the world master of grumpiness), has her DELE exam, a Spanish standardised exam like the Goethe for German. 
In pure Third Culture expat kids' style, Spanish is her 5th language. She was all nervous and agitated this morning, so I held her by her shoulders, looked into her eyes and said what every responsible mother would say:
You know Grumpy Girl, today there is only ONE thing you need to worry about, and that is Bruno Mars concert tonight! 

IT'S SHOW TIME!
-----------------------------------------------------------------------------

Mi sa che ho proprio fatto due errori madornali.

Prima di tutto questo blog non è abbastanza specifico, avrebbe dovuto trattare di vita expat ma è stato dirottato da un'emergenza d’impatto globale, vale a dire l'adolescenza dei miei figli, e si salvi chi può. In effetti il titolo del blog dovrebbe essere "l'inferno dell'adolescenza".

Un altro errore che ho fatto è stato dir loro (i due adolescenti rognosi) di questo blog, e come ha detto Julia Roberts in Pretty woman alla commessa che l'ha trattata come una merda: BIG MISTAKE!  Adesso scrivo sotto alla ghigliottina dell'incertezza perché in caso che leggano la roba che scrivo, da un lato devo apparire coerente con l'idea che hanno di me, non dire parolacce (oh no, ho appena scritto merda, merda!), e dare il buon esempio.
Dall'altro se mi conformo a queste regole, non ho niente da scrivere

Così oggi mia figlia che nonostante la pubertà resta ancora un essere umano (a differenza di mio figlio che è diventato uno Yeti), ha il DELE, un esame standardizzato di spagnolo simile al Goethe per il tedesco.
In puro stile da TCK (Third Culture Kids, figli della terza cultura, o figli expat), lo spagnolo è la sua quinta lingua. Stamattina prima di uscire era tutta nervosa e agitata,  allora l'ho presa per le spalle e guardandola negli occhi le ho detto quello che ogni madre responsabile direbbe in un momento del genere: "Figlia mia, oggi c'è soltanto una cosa di cui ti devi preoccupare. Il concerto di Bruno Mars di stasera!


IT'S SHOW TIME!

2 comments: